Figura professionale: Addetto ufficio AML

Nome Cognome: G. B.Età: 33
Cellulare/Telefono: Riservato!E-mail: Riservato!
CV Allegato: Riservato!Categoria CV: Sistemista / Tecnico informatico
Sede preferita: Milano

Accesso Full al database con 30.390 CV a partire da € 80,00  ABBONATI SUBITO


Sommario

Addetto ufficio AML

Esperienze

04/10/2010–alla data attuale Addetto ufficio AML
BCC Sistemi Informatici, Milano (Italia)
– Analisi e consulenza su normativa di riferimento
– Supporto operatori su adeguata verifica della clientela
– Supporto su valutazione dei Pep e potenziali terroristi
– Supporto su segnalazioni operazioni sospette ed inoltro file su portale Infostat
– Verifica e valutazione su corretto censimento anagrafico della clientela
– Gestione anomalie archivio unico
– Supporto su sistemazione registrazioni in AUI a seguito inoltro flusso SARA e ricezione rilievi formali
e deterministici
– Creazione reportistica e analisi dei dati
– Gestione accertamenti bancari telematici
– Gestione sequestri, intestazioni rapporti o somme al Fondo Unico di Giustizia
– Verifica errori su flusso dell'Anagrafe dei rapporti
– Supporto su verifica nominativi ai fini Fatca\CRS
– Formazione su applicativi informatici

2009–2010 Mediatore creditizio e assicurativo
First srl, Cosenza (Italia)
– Collocamento prodotti assicurativi e bancari
– Consulenza finanziaria

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

09/2018 Convegno "Il nuovo d.lgs. 231/2007 ad un anno dall'entrata in
vigore"
Nordest Technology e Aicom, Milano (Italia)
– Le disposizioni Banca d'Italia su organizzazione, procedure, controlli e l'autovalutazione dei rischi di
riciclaggio e di finanziamento del terrorismo
– Le segnalazioni dio operazioni sospette e le comunicazioni oggettive
– Dalla IV alla V Direttiva Antiriciclaggio: cosa cambia in termini di nuovi impatti per le funzioni
antiriciclaggio, audit, compliance e risk
– I procedimenti amministrativi, civili e penali alla luce della riforma ad opera del d.lgs n. 90/2017: le
esperienze giudiziali
– La Funzione Antiriciclaggio in un Gruppo polifunzionale

2016 Executive Master AML
Università Cattolica, Milano (Italia)
– AML Risk Based Approach
– Gli obblighi di registrazione e conservazione
– Autovalutazione dei rischi di riciclaggio e finanziamento del terrorismo,prime risultanze e criticità
– La governance a salvaguardia dei rischi di riciclaggio e finanziamento del terrorismo
– La governance, il ruolo e la responsabilità della funzione antiriciclaggio
– L’apparato sanzionatorio antiriciclaggio

2013 Corso di formazione AML
Captha – School of Banking & Finance, Milano (Italia)
– La legislazione antiriciclaggio
– La funzione antiriciclaggio ed il responsabile antiriciclaggio
– Tecniche e strumenti di prevenzione del reato di riciclaggio

2010 Laurea 1° livello in Economia Aziendale (percorso Banca e
Finanza)
Università della Calabria, Rende (Italia)

COMPETENZE PERSONALI
Lingua madre Italiano
Lingue straniere COMPRENSIONE PARLATO PRODUZIONE SCRITTA
Ascolto Lettura Interazione Produzione orale
Inglese B1 B1 A2 B1 B1
Livelli: A1 e A2: Utente base – B1 e B2: Utente autonomo – C1 e C2: Utente avanzato
Quadro Comune Europeo di Riferimento delle Lingue
Competenze comunicative – Buone capacità comunicative acquisite attraverso le attività di formazione effettuate presso le
banche clienti ed attraverso l'attività di assistenza e consulenza fornita giornalmente agli operatori
bancari
– Buone capacità relazionali con operatori, responsabili AML e alta dirigenza delle banche clienti
sviluppate nell'espletamento delle attività di migrazione dati e avviamento su nuovo sistema
informatico

Competenze organizzative e
gestionali – Buona attitudine al lavoro di gruppo maturata nella quotidiana attività di verifica delle
problematiche riportate dalle banche clienti, che implica una costante relazione ed organizzazione del
lavoro con i colleghi delle varie business unit
– Buona predisposizione al perseguimento degli obiettivi stabiliti ed alla pianificazione delle attività
Competenze professionali
– Buona conoscenza del processo di adeguata verifica maturata nella costante analisi della normativa
riferimento e nella costante attività di consulenza fornita agli operatori bancari.
– Buona conoscenza delle logiche di alimentazione dell'AUI sviluppate attraverso la quotidiana
gestione delle anomalie sulle registrazioni derivanti dall'operatività effettuata attraverso i vari
sottosistemi.
– Buona conoscenza dell'applicativo GIANOS.
– Buona conoscenza degli applicativi NETECH (Rias, Discovery web evaluation, Fastcheck).
– Buona conoscenza degli applicativi di STUDIO INFORMATICA per la gestione degli accertamenti
bancari e per la gestione dei rapporti intestati al FUG.
Competenze digitali AUTOVALUTAZIONE

Elaborazione
delle
informazioni
Comunicazione Creazione di
Contenuti Sicurezza Risoluzione di
problemi
Utente avanzato Utente avanzato Utente base Utente avanzato Utente avanzato
Competenze digitali – Scheda per l'autovalutazione
– Buona conoscenza degli applicativi del pacchetto Microsoft Office, in particolare di Microsoft Excel
– Buona conoscenza del linguaggio SQL

9 total views, 1 today